Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 14 gennaio 2016

PANE VELOCE

PANE VELOCE

Vi capita mai di aver voglia di impasatare qualcosa??A me praticamente tutti i giorni,però resisto....
Ieri non ho resistito volevo panificare ma erano già le 16.30 così cercando sul web ho trovato questa ricetta di pane veloce che cresce in due ore.....Erano molto scettica,ma mi sbagliavo....è venuto un pane morbido con la crosticina sottile e croccante....



500 g farina00(io manitoba)
320 g acqua tiepida
1 cucchiaino miele
2 cucchiaini sale
15 g lievito di birra

Sciogliere il lievito e il miele in 50 g di acqua presi dal totale...


In una ciotola mettere la farina ,e al centro versarvi

il lievito sciolto....unire il resto dell'acqua ...mischiare semplicemente con un cucchiaio...

L'impasta  risulterà molto granuloso,molle e  appiccicoso,è normale..

Coprire con abbondante farina ....coprire e lasciar lievitare 1,30h

Prendere una teglia da forno ,foderata di carta forno e versarvi sopra l'impasto,cercando di far rimanere sopra la parte con la farina.....
Ora dividete con una spatola in tre parti formando tre filoncini.....distanziandoli tra loro...
Lasciare altri 30' a lievitare...

FORNO 230° 20-30'

lunedì 4 gennaio 2016

STRUDEL SALATO SPECK E ZUCCHINE

STRUDEL SALATO SPECK E ZUCCHINE


BUON ANNO A TUTTI!!
Ritorno con una ricettina semplice e gustosa....
le dosi sono a piacere...




1 rotolo sfoglia
zucchine fritte
qualche fetta di prosciutto cotto
speck a cubetti q.b
taleggio q.b
sesamo


Apriamo la sfoglia...nella parte centrale alterniamo i vari ingredienti a strati....
Ai lati produciamo dei tagli distanziati un paio di cm a lisca di pesce. .....ora chiudiamo sovrapponendo al centro prima una striscia destra e poi una sinistra .
Spennelliamo lo strudel con uovo e spolverizziamo con sesamo..
Forno ventilato 200°30-35'

giovedì 15 ottobre 2015

PANINI CON LIEVITO MADRE

PANINI CON LIEVITO MADRE

Ultimamente ho la fissa del lievito madre,me l'ha regalato un panettiere qualche mese fa.Appena arrivato a casa mia era attivissimo ...ora dopo qualche mese sembra non passarsela bene,nonostante le miei continue cure...Per fortuna nel suo periodo attivo sono riuscita a fare questi panini!!





500 g farina
1 cucchiaio miele
1 cucchiaino e e mezzo di sale
350 ml acqua
150 lievito madre



Iniziamo con mettere nella planetaria acqua e lievito e facciamolo sciogliere...Aggiungere pian piano farina e miele e solo quando sarà impastato unire olio.Deve venire un impasto abbastanza vellutato.
Impastare un pò a mano,formare una palla e farla lievitare 2 h a temperatura ambiente poi mettete in frigo tutta la notte.

la mattina tirate l'impasto fuori dal frigo e lasciarlo lievitare 3/4 h fino al raddoppio....poi prendere l'impasto formare le pieghe del tipi I(praticamente dovete portare ogni angolo della palla al centro)
A questo punto dopo circa mezz'ora formare i panini....io ho usato il metodo dei panini all'olio...ho steso un pò impasto ho fatto strisce larghe e poi ho arrotolato si se stesse,
Ho messo su placca forno formando dei tagli e messo a lievitare fino al raddoppio.
Alcuni li ho spennellati con acqua e poi ho spolverato di sesamo o semi di papavero.
FORNO 200° 20/30'


lunedì 28 settembre 2015

CORNETTI

CORNETTI

Questa è una di quelle ricette che non si ha mai il coraggio di fare...perchè ci sono molti passaggi e tutti devono essere fatti con estrema cura ,altrimenti il risultato finale non sarà soddisfacente...
Credo di aver letto e riletto questa ricette non so quante volte...poi mi sono decisa,ed ho tentato in una giornata perfetta:festa a lavoro e la sera giocava il Napoli,quindi non si poteva uscire!!!Insomma una giornata intera di lavoro!!Alla fine il risultato sicuramente non sarà stato perfetto,ma io sono super orgogliosa dei miei CORNETTI!!
Ho mangiato Cornetti per 24h,che goduria...il sapore eccezionale!!

Ho preso questa ricetta da un blog,che secondo me è il must per i lievitati  aniceecannella


275 manitoba
275
farina 00
15 g lievito di birra fresco
10 g sale
90 g zucchero
1 tuorlo
170 g acqua
115/125 g latte
30 g burro

bucca di limone
1 cucchiaio rhum
vaniglia


PER SFOGLIARE:
290 g burro bavarese


Preparare il poolish con 170g acqua,dove si sarò fatto sciogliere il lievito, e 150g farina(presa dal totale).mescolare e far riposare 1h.


Nella planetaria versare il poolish con 2-3 cucchi di farina,unire il tuorlo,far assorbire e unire metà zucchero.
Ad assorbimento unire ancora farina e l'altra metà dello zucchero.
Impastare bene.Continuare ocn il latte e la farina fino ad esaurimento.A questo punto unire il sale e gli aromi....unire il burro.Lavorare benissimo il tutto circa 20',fino ad incordatura.
Porre in frigo 1h.




Preparare il panetto di burro:batterlo con il matterello e  ricavare un rettangolo di 26X20cm.

Tirare fuori l impasto e stenderlo in un rettangolo 38X22cm.

Prendere il burro e posizionarlo sulla parte basse del rettangolo,lasciando 1 cm di spazio nei lati.
Piegare sul burro la parte superiore dell'impasto e poi sovrapporre su questa la parte senza burro.
Porre in frigo 10 minuti. 
Ora iniziamo le pieghe:
Posizionare il pacchetto davanti a voi,in modo che la parte aperta sia a destra.
Picchiettare un pò il panetto e poi stenderlo fino ad uno spessore di 8mm..
Piegare verso il centro il lembo inferiore della sfoglia  e poi quello superiore.
Girare il panetto di 90°in modo da avere sempre la parte aperta alla vostra destra.
Porre in frigo 40'......PRIMA PIEGA FATTA...
Ora ripetete le pieghe altre 2 volte.


Tirare il panetto fuori dal frigo e stenderlo in un rettangolo lungo e stretto...Tagliare dei triangoli isosceli con una base di 9 cm e un'altezza di 15.Praticare u piccolo taglio alla base dei triangoli,e formare i cornetti ,tirando man mano il pizzo...


Far lievitare circa 3 h.


Infornare con forno ventilato 200° per 5' e poi 180° per 10'




lunedì 14 settembre 2015

GRAFFE CON PATATE

GRAFFE CON PATATE

Volevo farle da tempo....mia mamma ogni volta che vedeva che qualcuno sul web faceva le graffe esclamava:"le dobbiamo fare"...Così mi sono decisa ed eccole qua....




250 g patate lesse
3 uova
buccia limone
50g burro 1 bicchierino limoncello
1 cucchiaio zucchero
1/2 cucchiaino sale
1 bustina lievito di birra secco
farina q.b. per un impasto non appiccicoso


Impastare il tutto formare le graffe( io  le ho fatte sia con  il coppapasta che a mano)senza aggiungere farina la piano di lavoro
Coprire con un telo e lasciar lievitare 2h.
FRIGGERE in abbondante olio

lunedì 20 luglio 2015

SPAGHETTI ALLA CHITARRA CON LE COZZE

SPAGHETTI ALLA CHITARRA CON LE COZZE

PENTOLA SAMBONET
Vi ricordate tempo fa vi ho parlato della raccolta punti Decò che stavo facendo....Bene la raccolta scade a breve ,il 26 luglio,ed io in attesa di raccogliere gli ultimi punti per un'altra padella ,vi presento l'ultima arrivata  .....Vi ricordo che sono pentole italiane e di ottima qualità e che oltre alla raccolta punti decò  ha indetto un sacco di altri eventi.......
.per altre info andate sulla pagina spadellandocondeco
Ovviamente appena avuta la padella dovevo usarla....e come usarla in questa calda estate se non per un mega spaghetto con le cozze???










400 g spaghetti alla chitarra
2 kg cozze pulite
15 pomodorini
aglio
olio
peperoncino
prezzemolo

Pulire le cozze e farle aprire in una padella  vuota...tenere sul fuoco fino a quando non si aprono...toglierle dal guscio(mantenendone qualcuna con il guscio)e filtrare l'acqua che hanno rilasciato..
In una pentola(io nella mia nuova SAMBONET)mettere olio(abbastanza)aglio e peperoncino...poi unire pomodorini,e dopo tre minuti le cozze....
Cuocere gli spaghetti e gli ultimi minuti saltarli in padella con il sughetto..
Servire e guarnire con le cozze in guscio e prezzemolo tritato


mercoledì 17 giugno 2015

CANNOLO PALERMITANO

CANNOLO PALERMITANO
Ricettina trovata sul web,bella da vedere ma soprattutto moolto buona da mangiare...



500 g farina
1 uovo


250 g latte
50 g burro
50 g zucchero
3 g lievito birra secco(12 g fresco)
10 g sale

Mettere nell' impastatrice  gli ingredienti ed impastare a lungo.....
Formare una palla e sistemarla in una ciotola,coprite con la pellicola e mettere a lievitare un 'oretta....
Riprendere l'impasto e porzionarlo in pezzi da 70/80 g.Formate dei salsicciotti lunghi circa 40 cm e avvolgeteli intorno ai cannelli di alluminio leggermente imburrati.

Sistemarli sulla placca con carta forno ,coprirli con pellicola a lasciar lievitare fino a raddoppio,circa 1 oretta.
Spennarli con uovo e lette e infornarli...Forno 180°20' fino a doratura.


Ripieno
300 g ricotta(meglio romana)
150 g zucchero
gocce coccolato

Riempire i cannoli con la crema e servire con una spolverata di zucchero a velo....